Home      DE


21.11

22.11

23.11
Shop

Alta Via Tiroler Höhenweg

5a tappa
Dati tour
Lunghezza:
10 km
Dislivello :
550 m
Dislivello :
1680 m

Italienische Tribulaunhütte/Rif. Calciati al Tribulaun (2368 m) - Innerpflersch/Fleres di Dentro - S. Antonio/Val di Fleres (1246 m)

Alla fine di questa tappa scendiamo nella Val di Fleres ad un'altitudine di 1246 m. La Val di Fleres è assai boscosa. I rari centri abitati sparsi tra prati e pascoli sui due lati della valle offrono paesaggi ameni.
Nel XV e nel XVI sec. essa conobbe un'intensa attività mineraria, testimoniata ancora oggi dai cunicoli dei minatori in località "Hölle" e "Hängende Wand" a Allriß e più in alto, nella zona delle Vedrette del Montarso/Feuerstein e della Stua/Stubenferner. In località Hölle vennero rinvenuti inoltre un blocco di pietra su cui era scolpito il carro del dio Sole, una croce per scacciare le streghe e croci uncinate, e pietre incavate di culto germanico.

Fleres

Abitanti:
650
Indirizzo:
39040
Informazioni:
Associazione Turistica Colle Isarco
Ferrovia:
Colle Isarco (12 km)
Autobus:
Collegamento autobus di linea con Colle Isarco

Dal 1928 la Val di Fleres, le sue frazioni ed i masi sparsi fanno parte del Comune di Brennero. Gli abitati ed i masi si estendono dalla Naßtal, all'imbocco della valle fino a Sasso/Stein, a 1418 m, all'inizio della salita al Rif. Calciati al Tribulan sul lago Sandes ed al Rif. Cremona alla Stua. Gli insediamenti dei masi "Steinhöfe", in fondo alla valle, sono documentati fin dal XIIl sec. Per ulteriori informazioni vedasi sotto Val di Fleres.

 Dettagli


© 2008 Consorzio Turistico Valle Isarco   -   tel. 0472 802 232
info@tiroler-hoehenweg.info